Home

“Consumatore è l’individuo che tra le tante azioni di ogni giorno – lavorare, leggere, provare emozioni, pregare, studiare, fare l’amore – annovera anche il consumare. Il fatto che il consumo implichi un esborso di denaro non altera certo il significato psicologico e socioculturale del consumo. … Ciascuno  è una identità distinta dalle altre, è una persona che vuole essere riconosciuta e intrattenere con le Aziende un rapporto umanizzato e dignitoso. Nella nuova realtà del mercato, il consumatore è morto ed è nato il cliente” (Il nuovo consumatore verso il post moderno – G. Fabris – 2003). A ciò si aggiunge quel che è sotto l'occhio di tutti: la rete, che tutto amplifica e tutto rende possibile.